lunedì 4 agosto 2014

An interview - Un'intervista Anthony Casalena

Hi Anthony, a passion for knitting and creativity. When did you start to design?
Anthony: I started designing about 2 years ago. I was sitting at home and I had just finished a knitting project and I didn’t have anything lined up to knit next.  I should probably tell you know that I am somewhat of a “yarn hoarder” I love to buy yarn, and I have so much yarn at home that I probably do not need to buy anymore…but I will because yarn is my addiction! Hahahaha!!
So where was I? I didn’t have a new project lined up…so I took out some yarn from stash, some needles and I started with the basics of shawl making, cast on a few stitches and I was on my way… a triangular shape with stripes, a center spine, eyelets at every color change and Mariposa was born. It worked… I really created a shawl and I didn’t follow a pattern.. Since then I now have 5 patterns available on Ravelry and soon so be 7 patterns. LuLù came out yesterday 08/03/14 and Bella Vista will be released in September.

Ciao Anthony, una passione per la maglia e la creatività. Quando hai iniziato a disegnare modelli?
Anthony: ho iniziato a disegnare modelli circa 2 anni fa. Ero a casa e avevo appena finito un progetto di maglia e non ne avevo nessun nuovo in programma. Devo confessare che sono un “collezionista di lana”, adoro comprare lana, ne ho così tanta a casa che probabilmente non avrei bisogno di comprarne altra…ma lo farò perché i filati sono la mia passione! Hahahahah!
Dove ero rimasto? Non avevo un nuovo progetto in programma…così ho preso della lana dal mio stash, dei ferri e ho iniziato con le basi della struttura degli scialli, avviando alcune maglie …una forma triangolare con le righe, con la colonna centrale, gettati a ogni cambio colore…e così è nato lo scialle Mariposa. E funzionava…avevo veramente creato uno scialle senza seguire delle istruzioni…da allora ho 5 modelli disponibili su Ravelry e presto saranno 7. Lulù è stato pubblicato ieri, il 3 di agosto mentre Bella uscirà a settembre.

Can you remember your first knitted project?
Anthony: Well I started knitting about 8 years ago…because I was sitting at home and I was bored and needed a hobby. I started with a trip to Michaels which is a local craft store. (because I loved the idea of crafting), I found the yarn aisle, I grabbed some chunky yarn, a crochet hook and big knitting needles, I then took it all home and thought now what? So I started looking up videos and instructions online, and I started to practice with knitting, I didn’t get it, I thought this is not for me. So then I picked up the crochet hook and looked at more videos online… I thought to myself this I can handle. For me it was easier to use the one hook, then it was to use the 2 needles. I started to make a crocheted chunky scarf, it was not straight at all… the scarf totally was going in all kinds of directions to tell the truth. However  I was determined to get this down…so I practiced and practiced and there began my love affair with crochet and knitting.

Ti ricordi il tuo primo progetto di maglia?
Anthony: Ho iniziato a lavorare a maglia 8 anni fa…ero seduto a casa e mi stavo annoiando, avevo bisogno di un hobby. Ho iniziato andando da Micheals, un negozio per il crafy della zona (mi piaceva l’idea di realizzare qualcosa con le mani), ho trovato il reparto dedicato ai filati, ho preso della lana spessa, un uncinetto e un paio di ferri grossi. Una volta a casa ho pensato: e ora? Così ho iniziato a cercare video e istruzioni online, iniziando ad allenarmi con la maglia, ma subito non mi è sembrato adatto a me. Quindi ho preso l’uncinetto e ho guardato altri video online…e ho pensato fra me e me che quello potevo gestirlo. Per me era più semplice usare un uncinetto rispetto ai due ferri. Ho iniziato con una sciarpa con il filato chunky, non era per niente diritta…la sciarpa andava in tutte le direzioni. Comunque ero determinato, volevo riuscirci…così mi sono allenato e allenato…e così è nata la mia storia d’amore con l’uncinetto e la maglia. 

You love shawls. What is most the fascinating aspect of designing them?
Anthony:  I do love shawls… the most fascinating aspect of shawl design for me is the color and shapes are just endless. My favorite technique would totally have to be short rows! I love the shapes one can achieve when incorporating short rows. Also I love them most because they can be fun, they can be sexy, elegant, beautiful, luxurious…etc! There are so many options in designing and wearing shawls. The shapes, colors, textures, options, options, and more options!  They can be worn in the cold winter months and also cool summer evenings. The limits are endless and I feel everyone loves to accessorize with something beautiful and meaningful around ones neck!

Ami gli scialli. Cosa ti affascina di più nel disegnarli e crearli?
Anthony:  Amo gli scialli…l’aspetto più affascinante nella creazione di uno scialle per me è la potenzialità infinita di colori e di forme. La mia tecnica preferita sono i ferri accorciati! Adoro le forme che si possono ottenere incorporando i ferri accorciati. Li amo anche perché sono divertenti, possono essere sexy, eleganti, bellissimi…eccetera! Ci sono tante opzioni nel crearli e nell’indossarli. Le forme, i colori, la texture, opzioni, opzioni e ancora opzioni! Possono essere indossati nei mesi freddi dell’inverno e nelle fresche serate estive. I limiti sono infiniti e credo che tutti amino indossare accessori belli e pieni di significato intorno al collo. 

And where do your creative ideas come from?
Anthony: Most of my inspiration comes from colors and yarns…. I love walking into LYS’s and seeing the walls of color and then I start touching… a lot of touching! Sometimes I get so brave as to rub the skein on my face to feel the texture! That’s funny right!!!! (it’s true) hahahahahah! Also I get inspiration from shapes….i.e. one day I was at the airport waiting outside and I was looking at one of the engines on the plane and just the details inside this circle I thought to myself “WOW that would make a beautiful shawl” I also like browsing through stitch books and I like to make little swatches and see what works together and find out what doesn’t work. I should also mention that I do get a lot of inspiration from the love of my life, Aldo! He is always encouraging and helping me come up with new ideas!

Da dove nascono le tue idee creative?
Anthony: La maggior parte della mia ispirazione nasce dai colori e dai filati. Amo entrare nei negozi di filati e vedere le pareti di colori e iniziare a toccare le matasse…molta sensazione tattile! A volte, pieno di coraggio, oso strofinare la matassa sulla mia faccia per percepirne la sensazione! E’ divertente!!! (è vero) hahahahahah! L’ispirazione nasce anche dalle forme…per esempio, un giorno ero all’aeroporto e mentre aspettavo osservavo i motori dell’aereo, i dettagli all’interno dei cerchi…e ho pensato “WOW; sarebbe un bellissimo scialle!” Mi piace anche sfogliare i libri sui punti di maglia e fare dei campioni per vedere quali accostamenti potrebbero funzionare e quelli non. Dovrei anche dire che molta della mia ispirazione arriva dall’amore della mia vita, Aldo! E’ sempre molto incoraggiante e mi aiuta molto con le nuove idee! 

You've just published a special and unique pattern called Lulù. Do you want to tell me something about it?
Anthony : LuLù was designed for a very special person that I met on our trip to Milano in July 2014, owner of the shop Lulù Unfilodi. When my friend Laura Manfredi (Raverly / IG: lamosca24] saw that I would be coming to Milano she invited My Partner Aldo and myself to visit a beautiful yarn shop in Brianza called Unfilodi Knit House to talk about 3 of my designs Tre O Molti, Serrati, and Aerea. The experience was so amazing and beyond what I ever expected that I wanted to design a shawl and dedicate this shawl to all the beautiful people we have met and become friends with at the shop. With that said I want say Thank you to everyone at Unfilodi… you all will always be in my heart!!!

Hai appena pubblicato un nuovo modello che si chiama Lulù. Vuoi raccontarmi qualcosa su questo modello?

Anthony : LuLù è stato creato per una persona speciale che ho incontrato durante un mio viaggio a Milano nel luglio del 2014, proprietaria del negozio Unfilodi. Quando la mia amica Laura Manfredi (Raverly / IG: lamosca24] ha scoperto che avrei visitato Milano, ha invitato me e il mio compagno Aldo a visitare questo bellissimo negozio di filati in Brianza che si chiama appunto Unfilodi per parlare di 3 dei miei modelli, Tre O Monti, Serrati, e Aerea. L’esperienza è stata così meravigliosa, più di quanto avessi mai potuto immaginare, che ho voluto disegnare uno scialle e dedicarlo a tute le meravigliose persone che ho conosciuto e con cui sono diventato amico durante la mia visita al negozio. Ciò detto, voglio dire grazie a tutti presso Unfilodi…sarete sempre nel mio cuore!!!

Anthony Casalena

1 commento:

  1. Vedere questo ragazzone tatuato con ferri e uncinetto tra le mani fa proprio un gran bell'effetto!